VVV Alkmaar Alkmaar Prachtstad NederlandsEnglishDeutschFrancaisEspanolItaliano

Mercato del formaggio

Indissolubilmente legato ad Alkmaar: il mercato del formaggio. Il primo risale al 1622. Ma in realtà già dal 1365 ad Alkmaar si pesavano i formaggi. In passato, le forme di formaggio venivano trasportate via canale, oggi con i camion.

I formaggi vengono portati dalle 7 del mattino. Alle 10, gli ispettori del formaggio iniziano la loro attività; con un apposito tubicino cavo estraggono barrette di formaggio da alcune forme, che poi vengono palpate, annusate e assaggiate per verificare la qualità del formaggio. Con la tecnica del “battimano” si procede alla definizione del prezzo e ad acquisto avvenuto i portatori di formaggio con le apposite portantine portano la partita acquistata alla Pesa.

Tutti i portatori di formaggio appartengono ad una determinata squadra, ognuna contraddistinta da un colore – giallo, rosso, blu e verde – e sono riconoscibili dai berretti e dai cappelli di paglia che indossano. La gilda dei portatori di formaggio preserva ancora le antiche tradizioni. E così il capo, riconoscibile dal berretto arancione, è chiamato “paps” da tutti i portatori. Ma tutti hanno un soprannome, e naturalmente il portatore soprannominato “il boia” tiene il conto delle multe che si ricevono. Anche la bestemmia è vietata. Naturalmente, può accadere che le forme di formaggio rotolino via dalla portantina durante il trasporto, ma in questi casi, anziché bestemmiare, i portatori esclamano un sonoro “uil” (allocco)!

Alkmaar è ormai nota in tutto il mondo come la città del formaggio ed ogni stagione sono circa 100.000 i visitatori che giungono dall’intero globo al mercato del formaggio.

Il mercato ha luogo dal primo venerdì di aprile fino al primo venerdì di settembre, ogni venerdì dalle 10 alle 12:30.